Comfort ambientale

Articoli, News, PDF, Prodotti, Webinar su Comfort ambientale.

Filtra contenuti:

Articoli e news su Comfort ambientale

Ferroli

Ferroli Group annuncia la nomina di Antonio Recinella a nuovo Group CEO.

Recinella, 54 anni, è stato nominato dal Consiglio di Amministrazione dell'azienda veronese. Con la nuova guida operativa, grazie alla continuità garantita dall'azionista di riferimento Attestor e al know-how del management e di tutte le persone che lavorano in azienda, Ferroli proseguirà sulla strada di rilancio e dell'innovazione intrapresa negli ultimi anni. Ferroli, infatti, è all'avanguardia nel settore del comfort domestico e professionale grazie a prodotti innovativi, tecnologicamente avanzati e green. In questi ultimi anni il Gruppo veronese ha sviluppato una gamma di prodotti e soluzioni in linea con la transizione energetica e la trasformazione digitale.

ABB

ABB espande il portafoglio di tecnologie per la casa intelligente con l'acquisizione di Eve Systems

- ABB diventa un leader nell'offerta di soluzioni con il nuovo standard di connettività e protocollo di comunicazione wireless per le smart home, Matter e Thread, sostenuto da tutti i principali operatori tecnologici. - L'acquisizione di Eve Systems risponde all'accelerazione della domanda di retrofitting sicuro, intelligente e sostenibile degli edifici, indotta dai prezzi dell'energia e dalle politiche climatiche. - L'offerta tecnologica combinata rende più facile e accessibile la gestione dell'energia, della sicurezza e del comfort nelle case esistenti.

Chaffoteaux

Edifici storici e impianti termici ad alta efficienza

La case history di Torre Diana a Mordano (BO) è un esempio di riqualificazione virtuosa, anche in vista delle risoluzioni UE sull'efficientamento. Un edificio storico, ma confortevole e sostenibile grazie alla riqualificazione dell'impianto termico.

Ferroli

Ferroli & Toyota Material Handling Italia: le vie dell'idrogeno per il comfort sostenibile

Con la collaborazione tra Ferroli & Toyota Material Handling Italia, verrà promosso l'utilizzo dell'idrogeno verde come fonte energetica alternativa nei prodotti e nelle soluzioni per il comfort domestico come ad esempio caldaie, pompe di calore, sistemi ibridi e nella movimentazione e logistica delle merci e dei trasporti.

WAVIN ITALIA

Wavin Italia presenta le unità di ventilazione decentralizzata Ventiza SOLO 60A-2 e 30A-2!

Garantire un costante rinnovo dell'aria all'interno della casa, anche nelle situazioni in cui la mancanza di spazio impedisce l'installazione di un sistema canalizzato di ventilazione. Questo è il principale obiettivo delle nuove unità di VMC decentralizzate Ventiza SOLO 60A-2 e Ventiza SOLO 30A-2, proposte da Wavin Italia per completare la sua gamma di soluzioni per l'Indoor Climate e soddifare le esigenze di ogni singolo ambiente in termini di comfort abitativo.

Mouser
Vimar

Termostati intelligenti per il controllo della temperatura

Nuove soluzioni, semplici e versatili, per il controllo del riscaldamento e raffrescamento degli ambienti. Eleganti termostati, integrabili all'interno dei nostri sistemi di home & building automation, offrono elevate prestazioni che contribuiscono al miglioramento dei consumi energetici e rappresentano una scelta responsabile per uno stile di vita più sostenibile. Efficienza e risparmio Vari studi dimostrano infatti che l'utilizzo di un termostato intelligente consente di risparmiare fino al 10% di energia in riscaldamento e fino al 15% in raffrescamento e che nella stagione invernale ad ogni grado di temperatura in più equivale un aumento del 7% della fattura di energia oltre a maggiori emissioni di CO2 nell'ambiente. Per questo i dispositivi per la gestione della termoregolazione possono beneficiare del super bonus 110%, purché siano rispettati i requisiti richiesti dalla legge. Il nuovo termostato touch Eikon Tactil rappresenta un elemento esclusivo che arricchisce il comfort abitativo. Così elegante da vincere il prestigioso Red Dot Award 2021, il nuovo termostato è realizzato in cristallo nelle finiture bianco e nero diamante, con display RGB a led matrix. Dotato di tecnologia touch e di sensore di prossimità - che accende il display non appena ti avvicini al dispositivo - il termostato è semplice da installare ed è adatto a qualsiasi applicazione, sia nel residenziale che nel terziario. L'innovativa funzione 3D gesture ne permette inoltre il controllo con dei semplici gesti, senza toccarlo. Disponibile con tecnologia By-me Plus, si integra nei nostri sistemi di home & building automation offrendo un ulteriore tocco di classe agli ambienti domestici ma anche alberghieri grazie alle tre varianti: con tasto funzione personalizzabile, con tasto per controllo di unità fan coil o con tasto per funzioni Hotel per la segnalazione dello stato della camera.

Antonio Sandro - Baxi

Caldaie idrogeno Baxi e sistemi ibridi

Presentazione della road map di gruppo e dell'azienda relativamente a prodotti funzionanti a idrogeno sviluppati in ottica di decarbonizzare i sistemi di riscaldamento. Inoltre, verranno illustrati case studies di progetti pilota già avviati in Europa: comfort ambientale ad impatto zero. Una caldaia ad Idrogeno ha diversi obiettivi tra cui il funzionamento con 100% H2 e/o miscele con Gas naturale. Il gas, con formula chimica H2, ha un enorme potenziale. La produzione green dell'Idrogeno è fondamentale nel settore energetico.

Baxi

BAXI pioniera della Green Hydrogen Generation

L'uso sostenibile delle risorse naturali e la tutela dell'ambiente a favore delle generazioni future è una voce primaria dell'agenda di Baxi, a conferma del suo forte impegno verso la sostenibilità ambientale e le energie rinnovabili, senza rinunciare a un'ampia offerta di prodotti e servizi efficienti e tecnologicamente innovativi. Continua l'impegno di Baxi verso l'impiego di tecnologie per il comfort abitativo a impatto ambientale zero. Dopo la messa in funzione, nel 2019 a Rozenburg (Olanda), della prima caldaia domestica premiscelata a idrogeno puro prodotto tramite energia rinnovabile con zero emissioni di CO e CO2, nel 2020 ha preso il via la seconda fase della rivoluzione green di Baxi S.p.A. e BDR Thermea Group: nello stabilimento bassanese è stato attrezzato un locale esterno dotato di tutte le apparecchiature necessarie per il processo di elettrolisi per la trasformazione di energia elettrica in idrogeno.

Viessmann

Molte novità nell'offerta di climatizzatori Viessmann per il mondo residenziale

Design, efficienza energetica e funzionalità evolute come la tecnologia a plasma freddo diventano trasversali a tutta la gamma. Prodotti sempre più evoluti e diversificati per rispondere alle esigenze di un settore che sarà trainante da qui a qualche anno: la climatizzazione estiva. Se nelle nuove costruzioni sono un "must", anche nelle riqualificazioni i climatizzatori sono ormai diventati una presenza indispensabile, spinta dall'aumento delle temperature estive e dalla nuova sensibilità verso il comfort domestico causata dalla pandemia. Oggi ce n'è davvero per tutti i gusti: mono split, multi split, canalizzati, intelligenti, di design, in grado di purificare l'aria. Il recente aggiornamento di gamma di climatizzatori Viessmann dedicati al mondo residenziale punta proprio a un'estrema flessibilità dell'offerta: in poche parole, consente di scegliere un prodotto davvero tagliato sulle proprie esigenze. Troverà soddisfazione chi è più attento all'impatto estetico dei climatizzatori in casa, chi cerca sempre le funzionalità più evolute, chi ci tiene alla salute e chi guarda soprattutto all'efficienza energetica, anche per sfruttare tutti gli incentivi a disposizione. E chi sceglie prodotti Viessmann di fascia più economica, ora vi potrà comunque trovare le caratteristiche tipiche dei modelli superiori. I nuovi climatizzatori monosplit Viessmann Per climatizzare un singolo ambiente bisogna optare per un modello monosplit da installare a parete nella posizione adeguata (basta avere spazio all'esterno per posizionare il "motore" dell'unità). Con il modello total black (la nuova unità interna del Vitoclima 232-S Black con display retroilluminato in posizione e centrale), si può montare un apparecchio senza temere che risulti un intruso in contesti di stile che privilegiano pareti scure. Restano inalterate le caratteristiche del climatizzatore in versione bianca, disponibile con potenze da 9.000, 12.000 e 18.000 Btu: classe energetica A++/A+++, tecnologia inverter, connettività Wi-Fi, sensore I Feel che legge la temperatura impostata sul telecomando (comodo quando l'unità interna è in posizione non ottimale), funzione Silent per abbassare la rumorosità di notte e tecnologia a plasma freddo per la sanificazione dell'aria contro gli agenti patogeni, una funzione molto attuale vista l'importanza di salvaguardare la salute negli ambienti indoor. Il modello monosplit Vitoclima 200-S, invece, è ora affiancato dalla versione Comfort (Vitoclima 200-S Comfort) rivista integralmente e che, pur appartenendo alla linea "economica", integra caratteristiche sofisticate. Disponibile in due taglie di potenza (9.000 e da 11.000 Btu), apporta miglioramenti soprattutto in termini di efficienza (è in classe A++/A) grazie allo scambiatore di calore di dimensioni più grandi, integra la tecnologia a plasma freddo per la sanificazione dell'aria e il sensore I Feel. Novità Viessmann, infine, arrivano anche nella gamma di climatizzatori monosplit più potenti Vitoclima 242-S, con le nuove versioni canalizzate da 12.00 e 18.000 Btu indicate per interi appartamenti bi-trilocali e per il settore commerciale.

Viessmann

Nuove Vitodens 100: calore per le generazioni future

Per scoprire i vantaggi di una caldaia per le generazioni future, basta guardare le caratteristiche delle nuove Vitodens serie 100, H2 ready, affidabili, efficienti e connesse. Scegliere un sistema di riscaldamento per la propria abitazione significa trovarsi di fronte a tecnologie e funzionalità impensabili solo qualche anno fa. L'era della smart home, ormai già in corso, coinvolge anche le caldaie, che devono poter essere gestite dalle app e saper rispondere a tutte le diverse esigenze di comfort domestico. Ovviamente, devono anche essere sempre più green per incentivare stili di vita ecosostenibili. Il riscaldamento deve essere a prova di futuro, pronto per le aspettative delle prossime generazioni. Quali caratteristiche deve avere una caldaia oggi per superare questa sfida? Per capirlo analizziamo le caldaie a condensazione Vitodens serie 100, le new entry del catalogo Viessmann, che integrano al loro interno davvero tutto ciò che si può richiedere a un sistema di riscaldamento evoluto (per conoscere i modelli murali e a basamento disponibili leggi anche Vitodens serie 100: il sistema di riscaldamento del futuro). Lo scambiatore di calore e il bruciatore sono il "motore" della caldaia a condensazione, devono durare nel tempo e assicurare che l'energia termica generata dalla combustione si trasferisca sempre nel modo migliore all'acqua di riscaldamento. Le Vitodens serie 100 sono caratterizzate dallo scambiatore brevettato Inox-Radial in acciaio inossidabile, sinonimo di durata ed efficienza. Grazie a questo scambiatore, la caldaia raggiunge un rendimento fino al 98%, ai massimi livelli ottenibili dalla tecnologia a condensazione. Il bruciatore Matrix Plus è dotato del sistema elettronico della combustione Lambda Pro, con un ampio campo di modulazione che può arrivare fino a 1:10. Il sistema Lambda Pro garantisce un rendimento ottimale e abbatte le emissioni nocive di NOx (ossidi di azoto). Le necessità abitative del futuro saranno sempre più all'insegna della flessibilità ed è per questo motivo che bisogna pensare ad un sistema di riscaldamento facilmente impostabile, per fornire il comfort ideale a seconda delle esigenze e delle abitudini di vita. Le caldaie a condensazione Vitodens serie 100 soddisfano questo aspetto, integrano tante funzioni e le rendono immediatamente accessibili tramite un display LCD. Con gli accessori, la regolazione della Vitodens serie 100 è in grado ampliare le proprie funzioni, per esempio con l'integrazione con il solare termico.

copertina Guida Idrogeno

L'ultima guida in partnership con La Termotecnica

Altri contenuti su Comfort ambientale

Nicoll - NICOLL

Ventilare recuperando energia oggi è possibile grazie a Recupero HC

Negli ultimi anni, con l’obiettivo di ottenere una classificazione energetica sempre migliore, sono stati studiati e progettati materiali e sistemi mirati a ridurre la dispersione termica e i ponti termici, rendendo così i locali in cui viviamo sempre più “sigillati”. Tuttavia, in alcuni casi, l’incremento della coibentazione e la carenza di ventilazione possono portare all’indesiderata formazione di aria umida stagnante e di muffe sulle pareti interne. NICOLL può ovviare il problema proponendo RECUPERO HC, un rivoluzionario ventilatore con scambiatore di calore rigenerativo, dotato di sensore di umidità. Un nuovo concetto di ventilazione degli ambienti! Ventilare gli ambienti senza sprecare energia. RECUPERO HC è ventilatore con scambiatore di calore che fornisce un ricambio costante di aria nei singoli ambienti, grazie ad una specifica tecnologia. Il funzionamento è gestito elettronicamente in modo che l’aria pulita, proveniente dall’esterno, venga riscaldata raffrescata da quella in uscita. RECUPERO HC è dotato di sensori (umidità e temperatura) che permettono una costante aerazione dei locali, senza alterare la temperatura interna desiderata, contribuendo così ad un notevole risparmio energetico. Inoltre grazie alla modalità AUTO, RECUPERO HC rileva autonomamente i parametri ambientali (temperatura, umidità e luminosità) e regola il proprio funzionamento per garantire il miglior comfort ambientale. Recupero HC contro la formazione di muffe e macchie di umidità sulle pareti! La causa principale della comparsa di macchie, e successivamente di muffe, sulle pareti delle nostre abitazioni è da imputarsi generalmente all’umidità da condensa, generata da un non corretto scambio di aria nei locali; infatti le macchie rappresentano uno stadio già avanzato del processo di creazione delle muffe perché la prima colonia di spore non è visibile ad occhio nudo. RECUPERO HC ricambiando l’aria, favorisce la riduzione dell’umidità in eccesso dal locale in cui è installato. Come funziona l’unità di Recupero HC? ll sistema consente il funzionamento di un singolo apparecchio all’interno di una stanza oppure, il collegamento di due apparecchi in modo che operino insieme aumentando ancor più prestazioni ed efficienza. Funzionamento singolo: l’aria calda e viziata impiega 70 secondi per fuoriuscire dalla stanza riscaldando così l’elemento in ceramica. A seguire l’apparecchio inverte il flusso: l’aria fresca dall’esterno fluisce nella stanza e si riscalda mediante il calore accumulato dall’elemento in ceramica. Funzionamento in modalità duale: mentre il primo apparecchio provvede alla ventilazione, il secondo trasporta contemporaneamente aria viziata verso l’esterno. Durante questa fase il calore dell’aria viziata si accumula nell’elemento in ceramica. Dopo 70 secondi i ventilatori cambiano la direzione di trasporto. Entrambi gli apparecchi comunicano tra loro mediante un collegamento ponte radio.

Ariston

One è la nuova generazione di caldaie a condensazione di casa Ariston che propone un nuovo concetto di comfort

Si chiama One e ha tutti i requisiti per essere davvero la più innovativa gamma di caldaie a condensazione mai proposta da casa Ariston. Studiata nei minimi dettagli e realizzata secondo i principi tecnologici oggi più all’avanguardia, One garantisce il massimo delle performance il più a lungo possibile e un livello di comfort domestico senza precedenti. Alteas One Net e Genus One Net, i due modelli di punta della gamma, sono dotati di funzioni in grado di gestire il riscaldamento di casa in modo intelligente ed efficace, in base al proprio stile di vita e alle proprie esigenze. Qualità massima, efficienza assoluta, connettività smart e comfort totale sono i punti di forza, tutti disponibili in un unico prodotto. Lo scambiatore in acciaio inox XtratechTM, il cuore delle caldaie, garantisce performance nel tempo e affidabilità, quindi un minor rischio di intasamento ed elevate prestazioni anche nelle situazioni più critiche. XtratechTM è infatti un componente esclusivo Ariston, unico nel suo genere e made in Italy al 100%. Rispetto al precedente scambiatore, con XtratechTM le sezioni di passaggio sono addirittura aumentate del 142%, ottimizzando di conseguenza la circolazione dell’acqua e il passaggio dei fumi. La classe energetica arriva fino ad A+, i rendimenti stagionali sono quindi i massimi raggiungibili anche grazie alla termoregolazione. Tutta la linea è dotata di un set innovativo di funzioni intelligenti il cui obiettivo è quello di assicurare all’utente il massimo del comfort con il minimo costo in bolletta. La funzione Auto, per esempio, consente di ottimizzare in automatico il funzionamento della caldaia, evitando continue accensioni e spegnimenti, riducendo al minimo lo stress dei componenti, che in tal modo hanno una durata maggiore nel tempo, e dando luogo ad un risparmio considerevole in bolletta. La stabilità della temperatura dell’acqua sanitaria, che viene erogata praticamente senza tempi di attesa e con il minimo consumo energetico attraverso la funzione Comfort, e una programmazione oraria, giornaliera o settimanale integrata grazie alla funzione Programmazione integrata, fanno parte del set di funzionalità innovative che caratterizza l’intera gamma. A queste si aggiunge anche la funzione Care che è quella che “dialoga” con l’utente per una migliore cura della caldaia: attraverso il display elettronico l’impianto ricorda, per esempio, quando è necessario effettuare la manutenzione ordinaria e segnala quali azioni compiere in caso di imprevisto al funzionamento. Entrando nel dettaglio di ogni prodotto della gamma, Alteas One Net è senza dubbio il prodotto della linea che rappresenta al meglio il connubio perfetto tra prestazioni eccellenti e design innovativo. Il termostato Cube e la sonda esterna senza fili inclusi di serie contribuiscono alla termoregolazione aumentando l’efficienza dell’impianto e il comfort dell’ambiente. Il modello si distingue anche per un design moderno ed elegante; il pannello in vetro temperato e antigraffio lo rende infatti un oggetto d’arredo esteticamente esclusivo. Genus One Net è invece la sintesi moderna tra performance, facilità d’uso e tecnologia connessa. Il display hi-tech e il termostato Cube S NET incluso garantiscono infatti nuovi standard di comfort intelligente. In più, entrambi i modelli sono dotati dell’innovativo Ignition system, che rende la combustione sempre perfetta grazie al controllo elettronico. Clas One, invece è la combinazione ideale di comfort e risparmio, predisposta per la connettività smart grazie alla compatibilità con il termostato Cube S NET e dotata di display LCD multifunzione. E’ anche disponibile nella versione 30L con componenti maggiorati di serie, particolarmente indicata per le sostituzioni in presenza di impianti di vecchia generazione. Trattandosi di caldaie di nuova generazione, naturalmente non possono che essere smart. Alteas One net e Genus One net sono in pratica sempre connesse. Con l’app gratuita Ariston NET, tramite smartphone le caldaie possono essere gestite e controllate in qualsiasi momento, ovunque ci si trovi. Tutto ciò si traduce sicuramente in comfort, ma soprattutto in un risparmio economico che può arrivare fino a 800€*/anno in bolletta, evitando che la caldaia si accenda e si spenga inutilmente e tenendo sotto controllo i consumi. Inoltre, grazie all’innovativo sistema di controllo da remoto, l’app può avvisare anche in caso di imprevisti al funzionamento dell’impianto. Sottoscrivendo un contratto di manutenzione, il Centro Assistenza potrà infatti intervenire in caso di necessità anche da remoto. Con la serie ONE è inoltre possibile sfruttare i benefici previsti dagli incentivi statali per gli interventi di ristrutturazione edilizia e di efficienza energetica. In più, grazie alla qualità massima e alle eccellenti performance delle caldaie serie ONE, previa sottoscrizione di un contratto di manutenzione, Ariston offre 10 anni di assistenza garantita su parti di ricambio originali, manodopera, chiamata ed intervento.

Olimpia Splendid

La soluzione impiantistica rinnovabile che regala il massimo del comfort

SiOS® è la soluzione impiantistica rinnovabile di Olimpia Splendid ideale per regalare il massimo del comfort domestico in edifici di nuova realizzazione o in ristrutturazione destinate alla certificazione in elevata classe energetica. Un obiettivo che è stato raggiunto grazie alla perfetta integrazione dei tre elementi che compongono il sistema: le pompe di calore Sherpa®, i terminali della gamma Bi2 e il controllo domotico Aquadue che ne supervisiona e regola il funzionamento. SiOS® è un impianto dalle caratteristiche uniche per efficienza e flessibilità sia rispetto al tradizionale abbinamento impianto di riscaldamento + sistema split, sia rispetto al sistema idronico a ventilconvettori tradizionali o a pavimento radiante. Tre elementi integrati perfettamente per un sistema 100% rinnovabile ed efficiente Il sistema SiOS ha il suo cuore tecnologico nella pompa di calore polivalente Sherpa Aquadue®: grazie alla sua tecnologia brevettata, è la prima in grado di produrre contemporaneamente la climatizzazione a ciclo annuale e l’acqua calda sanitaria. Inoltre, l’acqua calda sanitaria è prodotta ad alta temperatura (fino a 75°C) indipendentemente dalle temperature esterne e nella versione Tower viene stoccata nel boiler integrato. Negli ambienti, il comfort è gestito dai terminali d’impianto della gamma Bi2®, che riscaldano per ventilazione e per irraggiamento raggiungendo più in fretta il calore desiderato e mantenendo la temperatura impostata con un minore dispendio di energia e senza il rumore della ventilazione, mentre nei mesi caldi raffrescano, deumidificano e filtrano l’aria. Inoltre, questi terminali si segnalano per il design unico, i ridotti ingombri (solo 12,9 cm di spessore) e la silenziosità. Aquadue® control, infine, rende possibile l’autoconfigurazione dell’impianto così come la supervisione e gestione di tutte le funzioni comodamente da remoto grazie all’app SiOS®. Le peculiarità dell’impianto SiOS® consentono: - Supervisione e controllo impianto da remoto (PC o smartphone e tablet) - Climatizzazione, Riscaldamento, Produzione e stoccaggio ACS fino a 75°C1 - Comfort totale: climatizzazione e produzione di ACS contemporaneamente1 - Produzione ACS ad alta temperatura garantita indipendentemente dalle condizioni climatiche esterne e senza necessità di integrazione - Produzione di ACS miscelata a 40°C fino a 3,6 giorni2 - Riscaldamento radiante statico e con la ventilazione forzata - Climatizzazione estiva e deumidificazione - Integrazione e deumidificazione in presenza di pavimento radiante3 Inoltre, come sistema che utilizza esclusivamente risorse rinnovabili - sia per il confort annuale sia per la produzione dell’acqua calda sanitaria - e grazie alla sua classe energetica ERP A+4, SiOS® consente l’accesso sia all’ECOBONUS che al CONTO TERMICO, che rende possibile la detrazione fiscale del 65%.

Baxi

I nuovi scaldacqua istantanei a gas per il massimo risparmio energetico

Dall’approfondita esperienza Baxi in ambito di comfort domestico e risparmio energetico, nasce la nuova gamma di scaldacqua istantanei a gas, sia ad accumulo che rapidi. Le linee guida? Prodotti performanti, con soluzioni tecniche e tecnologiche in grado di aumentare il benessere percepito e ottimizzare i consumi. Due i modelli a catalogo: Acquaprojet+ a tiraggio naturale e Acquaprojet+ a camera stagna. Entrambi sono disponibili con una capacità di carico di 11 litri/min o di 14 litri/min e sono in linea con l’etichettatura energetica ERP per consentire al consumatore di fare una scelta consapevole, in termini di efficienza, risparmio e consumi energetici. Inoltre, le dimensioni più compatte rendono questi apparecchi adatti ad ambienti ristretti, dove lo spazio è poco. Acquaprojet+ a tiraggio naturale : risparmio fino al 50% con l’economizzatore Il modello a tiraggio naturale Acquaproject+ è disponibile sia a metano che a GPL. Il design moderno e l’elegante cruscotto con display LCD lo rendono ideale in ogni ambiente. Inoltre, l’interfaccia utente consente in maniera intuitiva di gestire tutte le funzioni con due sole manopole. Questo modello è munito di un “economizzatore”, un dispositivo che fornisce sempre acqua calda alla stessa temperatura a prescindere dalla quantità di prelievo. Questo porta a un risparmio di gas fino al 50% perché permette di gestire e limitare la massima potenza termica, soprattutto nei periodi dell’anno in cui diminuiscono le esigenze di uso di acqua calda (periodo estivo). Infine, l’accensione elettronica a batteria è fornita di serie. La temperatura è modulata costantemente. L’apparecchio è inoltre dotato di rilevamento elettronico della presenza di fiamma. La sua portata minima di accensione è di 2,5 lt/min. Performance sempre al top con Acquaproject + a camera stagna Lo scaldacqua a camera stagna, con accensione elettronica con cavo, è alimentato a metano ma, grazie al kit opzionale di facile installazione, può funzionare anche a GPL. Monta un dispositivo di modulazione elettronica costante della potenza ed un controllo elettronico della temperatura dell’acqua attraverso una sonda NTC. Il pannello dei comandi è molto semplice da usare: il pulsante al centro del pannello consente l’accensione e lo spegnimento del sistema mentre la temperatura dell’acqua è regolabile da una manopola. Infine, il display LCD consente di avere sempre il controllo sui parametri, segnalando eventuali anomalie.

Andrea Rinaldi - Università degli studi di Ferrara

Il progetto del recupero energetico: utilizzo della tecnologia termoriflettente

tecniche costruttive a secco tecniche isolanti a basso spessore tecniche a elevato sfasamento tecniche di tenuta all’aria impianti innovativi e ridotti

Mouser
Mirko Berizzi - Vanoncini

Efficientamento energetico dell’involucro

Integrazione di materiali e soluzioni.

Daikin Air Conditioning Italy

EWAD-TZB, la nuova generazione di refrigeratori ad aria ​​con compressore monovite ad Inverter integrato

Daikin, leader mondiale nei sistemi di climatizzazione e riscaldamento, oltre che per l’intera catena del freddo nell’ambito della refrigerazione, presenta la nuova generazione di refrigeratori ad aria con compressore Inverter integrato EWAD-TZB, con un range di capacità 170÷1100 kW. Progettata per innalzare gli standard di mercato, la nuova gamma Daikin offre una grande flessibilità di installazione e uso e la possibilità di avere rendimenti energetici eccezionali assicurando un controllo preciso sia nel processo di raffreddamento che nella gestione del clima. La serie EWAD-TZB ha ridefinito anche il suo design per rispondere alle sfide di efficienza dettate dalla bioedilizia e dalle più recenti legislazioni; inoltre, attraverso l’applicazione delle tecnologie più evolute, vanta funzioni uniche che permettono di raggiungere valori di EER fino a 3,9 e valori di ESEER fino a 5,7 e che riducono i costi di gestione e le emissioni di carbonio rispetto ai refrigeratori tradizionali. Risulta quindi ideale per l’applicazione negli ambiti industriali e commerciali grazie all’eccellente efficienza ai carichi parziali. Una grande famiglia di Chiller La nuova generazione di refrigeratori ad aria con Inverter integrato nel compressore EWAD-TZB Daikin, che sfrutta le tecnologie più evolute dell’azienda, si aggiunge a una generazione di prodotti pionieristici HVAC, progettati per soddisfare una vasta gamma di applicazioni e per offrire soluzioni più efficienti, silenziose ed ecologiche. Dal primo lancio sul mercato (circa dieci anni fa) del primo Mini Chiller con compressore Inverter, Daikin, in qualità di specialista HVAC, ha continuato a introdurre continui miglioramenti con l’obiettivo di massimizzare l’efficienza e la flessibilità di uso per gli utenti finali. Con legislazioni in materia di efficienza energetica ed emissioni di CO2 sempre più stringenti, gli imprenditori devono affrontare una serie di sfide per la sostituzione dei sistemi di raffreddamento e di gestione del clima. La sfida di Daikin è stata quella di fornire soluzioni a prezzi competitivi e più versatili. In qualità di produttore sia di compressori sia di refrigeratori, Daikin è in grado di ottimizzare il design per soddisfare le esigenze delle diverse applicazioni, dal comfort ambientale ai processi industriali. Il predecessore della nuova famiglia Chiller è il modello EWAD-TZ, lanciato nel 2013, che ha consentito a utenti industriali e commerciali risparmi fino al 20% dei costi di esercizio e delle emissioni di anidride carbonica rispetto ai refrigeratori tradizionali. Questo è stato possibile grazie all’utilizzo di un compressore monovite con tecnologia Inverter integrata, che rappresenta il componente principale della gamma Chiller di Daikin. La produzione d’acqua refrigerata è garantita tra i -8 e +18°C per tutto il range di potenza; inoltre, rispetto alla prima generazione di modelli “TZ”, l’offerta si amplia per l’aggiunta di una configurazione acustica. La gamma si articola quindi nei seguenti tre livelli di rumorosità: STD, silenziata a -6dB(A) e supersilenziata a - 10dB(A) rispetto allo standard. Unitamente all'estensione della gamma di capacità, che ora copre da 170 fino a 1100 kW, la nuova generazione TZB introduce diverse nuove funzionalità e una lunga lista di opzioni e accessori per adattare le unità alle specifiche esigenze applicative. Progettato per la massima efficienza La nuova gamma Daikin EWAD-TZB monta un compressore singolo fino a 360 kW, mentre i modelli di capacità superiore sono equipaggiati con doppio compressore e doppio circuito frigorifero. Il design unico del compressore a vite a tecnologia Inverter raffreddato con il refrigerante è stato combinato con la tecnologia Rapporto di Volume Variabile (VVR), che consente ai compressori di modificare la propria geometria, variando la pressione verso il condensatore per mantenere la massima efficienza di compressione. I motori dei compressori Daikin sono stati ottimizzati per operare a velocità diverse, in modo da garantire il massimo rendimento dell'unità a qualunque percentuale di carico del Chiller. Sono stati apportati miglioramenti nella logica di controllo per il ciclo di gestione dell’economizzatore, per offrire ancora più vantaggi e maggiore affidabilità. Il design avanzato degli scambiatori di calore utilizza l'ultima tecnologia disponibile per fornire un coefficiente di trasferimento termico elevato, riducendo le perdite di carico. La nuova gamma si compone di tre versioni: Silver, Gold (18 taglie) e Platinum (13 taglie). I refrigeratori sono equipaggiati di compressore/circuito singolo con capacità di raffreddamento tra 170 e 365 kW, o compressore/circuito doppio per le potenze maggiori (340 ~ 1100 kW); ogni circuito dispone inoltre di un economizzatore. Completano il restyling i motori di tipo DC rinomati per l’efficienza e l’affidabilità, montati sui compressori delle versioni Gold e Platinum. La nuova generazione di refrigeratori ad aria con compressore Inverter integrato EWAD TZB Daikin monta una nuova batteria condensante a microcanali, progettata per alte efficienze di scambio termico con possibilità di recuperare fino al 20% del calore totale dissipato del refrigeratore. Nessun compromesso Accessori aggiuntivi consentono inoltre agli utenti finali di personalizzare ulteriormente i nuovi gruppi frigo per le loro specifiche esigenze, ampliando destinazioni applicative. Fra questi il riavvio rapido, un contatore di energia intelligente, recupero di calore totale e parziale, pompe a velocità variabile e le funzionalità master-slave per applicazioni in configurazione multipla. I refrigeratori Daikin sono assemblati e testati in fabbrica prima della spedizione e tutte le centraline sono pre-cablate, regolate e testate per offrire un prodotto quasi “plug and play”, anche per installazioni più grandi in cui sono richieste elevate capacità di raffreddamento.Sia che venga utilizzato per un nuovo progetto o per una ristrutturazione, la nuova gamma di Chiller EWADTZB è di facile manutenzione ed è completa del supporto di post-vendita Daikin, compresa la formazione e la consulenza sulla selezione, installazione, messa in servizio e funzionamento. I refrigeratori hanno controlli intelligenti, facili da usare e possono essere integrati facilmente con i sistemi di gestione centralizzata dell’edificio, consentendo agli installatori e titolari di aziende di monitorare le prestazioni e identificare le anomalie più facilmente. Economica e accessibile La gamma di refrigeratori Daikin garantisce un rapido ritorno dell’investimento, mediamente di un anno nel caso di raffreddamento di processo o di tre anni nel caso di raffreddamento comfort. Nel corso del ciclo di vita del refrigeratore, la straordinaria efficienza energetica del Daikin TZB porterà a notevoli risparmi nei costi di gestione. Con varie opzioni di garanzia disponibili, oltre a contratti di manutenzione offerti dal Service di Daikin, gli imprenditori possono confidare nel sostegno di cui hanno bisogno per il loro sistema di raffreddamento: la perfetta combinazione tra efficienza al top del mercato, personalizzazione e innovazione tecnologica rende l’EWAD-TZB la scelta migliore per qualsiasi applicazione

Rehau

AIR 50-V, l’unità decentralizzata ad alta efficienza per la vmc negli edifici residenziali

REHAU, azienda leader nello sviluppo di soluzioni per il massimo comfort abitativo, aggiorna la propria gamma di sistemi per la ventilazione meccanica controllata ad uso residenziale con AIR 50-V, l’unità decentralizzata ad alta efficienza con recupero di calore rigenerativo, che non richiede la realizzazione di un impianto di distribuzione dell’aria. Eliminando l’impiego di tubazioni e diffusori, la novità REHAU assicura un’installazione semplice e un funzionamento immediato, consentendo un costante flusso di aria fresca nei singoli ambienti domestici e risultando la soluzione ideale in caso di riqualificazione energetica di edifici esistenti. Disponibile in versione analogica ed elettronica e in due taglie, con portate nominali massime di 24 m³/h e 50 m³/h, la nuova unità AIR integra tutti i componenti necessari al suo funzionamento, è semplice da installare grazie al pratico kit che include una tubazione telescopica e una griglia esterna di finitura con rete flessibile per il montaggio dall’interno e dall’esterno, ed è subito pronta all’uso. La struttura monoblocco in ABS, antistatica e resistente ai raggi UV, racchiude i ventilatori assiali Brushless a basso livello di rumorosità (normativa Erp2015) e lo scambiatore di calore in ceramica con funzionamento rigenerativo a flusso alternato, che assicura un’elevata efficienza di scambio con basse perdite di carico. Compatta e di facile manutenzione, AIR 50-V è inoltre dotata di filtro G3 facilmente estraibile dal lato frontale e, su richiesta, può essere equipaggiata con griglia esterna di design con funzione anti-agenti atmosferici. Per offrire la massima praticità di utilizzo, la nuova unità REHAU prevede due modalità di funzionamento: Automatico, che permette l’attivazione ciclica estrazione/immissione regolata dall’elettronica di comando, e Manuale, che consente di gestire la macchina in sola immissione o estrazione. Nella versione analogica, un semplice comando a parete consente la selezione delle modalità di funzionamento e la gestione ed il controllo di fino a 4 unità in modalità combinata; in quella elettronica, che prevede la combinazione di un’unità master con 12 slave, è possibile configurare e gestire le diverse funzioni attraverso un pratico radio comando, utilizzabile a diverse decine di metri dall’unità principale. AIR 50-V è solo uno dei modelli della rinnovata gamma di sistemi per la ventilazione meccanica controllata REHAU, che include nuove unità ed accessori per l’edilizia residenziale, con 5 linee di macchine abbinabili a deumidificatori con portate d’aria nominali fino a 460 m3/h, e per il settore terziario, con 2 linee di macchine con portate d’aria nominali da 650 a 3200 m3/h, con by-pass totale di serie per consentire di sfruttare le condizioni climatiche favorevoli esterne all’edificio per il free cooling (o free heating) in modo automatico.

Simona Elena Silingardi - Vaillant Saunier Duval Italia

L'importanza di un comfort domestico efficiente e sostenibile - La soluzione ecoTEC exclusive Green IQ

Le moderne tecnologie per il riscaldamento possono svolgere un ruolo chiave nella strada verso un futuro più verde ed ecosostenibile. Per comprendere il potenziale è sufficiente considerare il fatto che oltre il 40% dei consumi energetici nei paesi UE è assorbito dagli edifici. Di questi, ben l’85% viene consumato per il riscaldamento domestico e l’acqua calda sanitaria. Nell’attuale scenario europeo, il gas sta diventando una tecnologia ponte verso un futuro di sempre maggiore integrazione con le energie rinnovabili all’interno del quale cresce la richiesta di prodotti intelligenti, ad alta efficienza e in grado di dialogare tra loro per utilizzare l’energia in maniera smart. Questo l’orizzonte della casa metabolica, concetto espresso da Giulio Ceppi, architetto e docente al Politecnico di Milano durante il recente incontro di Milano dedicato al tema dell’abitare green organizzato da Vaillant. Un approccio circolare basato sulla riduzione delle dispersioni di energia, affinché questa possa essere riutilizzata in nuove modalità. Un ambiente domestico in grado di comportarsi come un “organismo energetico complesso”, capace di assicurare comfort e prestazioni con minimi dispendi di energia e con un bassissimo impatto ambientale. “L’approccio metabolico, che si tratti di una casa, di una strada o di un edificio pubblico, benché ancora agli albori, dimostra già grandi potenzialità in tema di riduzione dei consumi, degli sprechi, e nella capacità di riutilizzo delle risorse, il che si traduce naturalmente in una sensibile riduzione delle emissioni inquinanti” ha dichiarato Ceppi. “Occorre però capire che si tratta appunto di un approccio, di un sistema, che come tale va pensato e gestito e che richiede il dialogo tra le varie componenti che lo costituiscono, richiede la possibilità di mettere insieme tecnologie diverse e complementari”. In questo contesto Vaillant sposa una filosofia green che ha tra le sue principali applicazioni concrete il brand “Green iQ”, un marchio altamente innovativo attraverso cui l’azienda si fa promotrice del cambiamento, stabilendo nuovi standard di efficienza e sostenibilità. Per Vaillant la parola "Green" afferisce alla progettazione del ciclo di vita del prodotto, alla produzione responsabile, alla longevità del prodotto stesso e ad una maggiore efficienza per garantire prestazioni di alta qualità. La parola "IQ", invece, rappresenta il pensiero connettivo e l'intelligenza volta a ottimizzare l'utilizzo del prodotto nel corso degli anni e a offrire il controllo e il monitoraggio dell'energia consumata. Insieme - Green e IQ - combinano tecnologia e intelligenza con la volontà di essere realmente sostenibili. Il logo Green IQ rappresenta, per Vaillant, il modo intelligente per essere ecologici offrendo prodotti caratterizzati dalle migliori performance dell’intera gamma e connettività di ultima generazione. Significa processi di produzione rispettosi dell’ambiente, maggior utilizzo di materiali riciclati e riciclabili, ricerca e scelta responsabile dei fornitori e, al tempo stesso, app per il controllo da mobile, monitoraggio dei consumi, perfetta interazione con il fruitore e assistenza da remoto. Perché vantaggi per l’ambiente e vantaggi per le famiglie sono strettamente correlati, uniti all’interno di un circolo virtuoso dove responsabilità e benefici sono condivisi. È possibile ritrovare la perfetta applicazione pratica di questi concetti nella nuova caldaia combinata a condensazione ecoTEC exclusive Green iQ. Introdotta di recente sul mercato, grazie agli elevati standard di efficienza, connettività e sostenibilità, rispecchia in pieno le caratteristiche del brand Green IQ e rappresenta al meglio l’alternativa verde possibile già oggi. ecoTEC exclusive vanta eccezionali caratteristiche tecniche e funzionali, in grado di migliorare non solo la qualità di vita in casa, ma anche fuori, offrendo il minor impatto ambientale possibile. Grazie allo scambiatore ExtraCondens, unico nel suo genere, scalda l’acqua in due tempi, prima preriscaldandola e poi fornendola alla temperatura desiderata. Questo meccanismo oltre a velocizzare i tempi di risposta nell’erogazione di acqua calda, consente anche un notevole risparmio economico. Un’altra novità tecnologica è rappresentata dal sensore allGAS che tiene sotto controllo l’emissione del combustibile, sempre con un occhio attento ad efficienza, consumi e riduzione dell’inquinamento. In più, dal punto di vista della connettività ecoTEC exclusive dispone al suo interno - a differenza delle altre caldaie a condensazione - un router integrato che dialoga con la rete WiFi di casa. Attraverso l’app (iOS e Android) multiMATIC è possibile comandare la caldaia anche da remoto. L’applicazione è intuitiva e ricca di funzioni per consentire la migliore personalizzazione del proprio ambiente, evitando al tempo stesso sprechi di energia. Inoltre, grazie alla centralina multimatica questa caldaia raggiunge la classe energetica A+ in riscaldamento e nella produzione di acqua calda. Infine, proprio come tutti i prodotti a marchio Green iQ, anche questa speciale caldaia è realizzata con un ampio impiego di materiali riciclati e riciclabili, che nel caso specifico raggiunge una quota dell’85%. ecoTEC exclusive è stata premiata con il Red Dot Award, importante riconoscimento in ambito design.

Roberto Calliari - Agenzia CasaClima

Efficienza energetica: dal progetto al cantiere

Calcolo energetico. Requisiti qualità involucro. Requisiti qualità impianti. Audit in cantiere. 1 - Direttiva tecnica risanamento, 2 - Scheda tecnica impianti. Iter di certificazione - edifici nuovi, edifici esistenti.

Federico Tedeschi - CAPAROL ITALIANA & CO. KG.

I sistemi a cappotto ETICS

Paolo Buratti  - INTERNORM ITALIA

Finestre: i nuovi standard tecnologici e prestazionali

Carlo Micono - GBC Green Building Council Italia

Verso la sostenibilità degli edifici residenziali

Gabriele Crescini - Maico Italia

La ventilazione meccanica controllata

Fabio Mastromatteo - Testo

L'importanza degli strumenti di misura

Circuito EIOM