Discarica

Articoli, News, PDF, Prodotti, Webinar su Discarica.

Filtra contenuti:

Articoli e news su Discarica

Antti Heikkilä - Tecnova HT

Integrazione sistema di misura biogas senza manutenzione in un impianto di trattamento rifiuti da 60 kT/y

L'Helsinki Region Environmental Services Authority (HSY) è un ente comunale che fornisce servizi idrici e servizi ambientali a livello regionale: HSY gestisce l'eliminazione delle acque reflue e le discariche, nonché lo stoccaggio dei rifiuti organici per produrre biogas e compost. Vediamo come hanno ottimizzato la produzione di biogas...

ABB

La Sostenibilità dalla produzione all'utilizzo: il caso Ortea e Selle Royal Group

Lo stabilimento ABB di Frosinone è un'unità produttiva all'avanguardia che ha messo la sostenibilità al centro dei suoi sviluppi. Attraverso il perfezionamento dei processi in tutta la catena di fornitura l'ottimizzazione dei trasporti e il recupero dei materiali, questa fabbrica ha raggiunto l'obiettivo di azzerare i rifiuti di produzione da smaltire in discarica, inoltre le scelte dei materiali per la produzione degli interruttori avviene limitando l'impatto ambientale e l'uso di risorse naturali, comprendendo anche la scelta di imballi in materiale riciclabile.

Alessandro Dorigati - CETY Inc. - CETY Europe

CETY HRS Landfill

Clicca sul link o sull'immagine qui sotto per vedere il video.

MRU

OPTIMA7 analisi di combustione ed analisi di biogas con un unico strumento

L'analizzatore MRU OPTIMA7 è una soluzione innovativa, flessibile e completamente personalizzabile. Lo strumento infatti può essere configurato da 2 a 7 sensori, sia per il controllo della combustione (per bruciatori, motori e turbine) sia in versione dedicata per l'analisi del biogas (in discarica o su impianti di digestione anaerobica).

ABB

Lo stabilimento ABB di Santa Palomba raggiunge l'obiettivo di zero rifiuti in discarica

- La fabbrica raggiunge il traguardo di zero rifiuti di produzione in discarica - Quasi 1000 tonnellate di rifiuti all'anno non verranno più conferiti in discarica - Il processo per la classificazione e la gestione dei rifiuti contribuisce agli obbiettivi del Programma Nazionale di Prevenzione dei Rifiuti

Mouser
Sergio Stagni - Ranieri Tonissi

Biometano da gas di discarica e Forsu

L'esperienza TONISSIPOWER con ETW in upgrading. - Upgrading biogas da discarica - PANTAR srl Taranto - Impianto San Zeno trattamento FORSU - San Zeno - Arezzo - La Stazione Appaltante: AISA IMPIANTI spa - Arezzo e 10 comuni limitrofi. Gestore dell'impianto trattamento rifiuti urbani di di San Zeno attraverso selezione, compostaggio, incenerimento.

Enrico Calzavacca - AB

Biometano e bisogni energetici nazionali

Evoluzione ed integrazione 100% dediti all'efficienza energetica e al rinnovabile: Cogenerazione Produzione di energia elettrica da biogas: - Gas da discarica - Gas da digestione anaerobica - Gas Speciali Produzione di biometano Impiego di biometano come combustibile decarbonizzato.

IBM Italia

Come l'AI di IBM aiuta il Gruppo Hera a migliorare il recupero e riciclo dei rifiuti differenziati e incrementare l'economia circolare

Secondo i rapporti annuali pubblicati dall'ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) ogni cittadino in Italia produce circa 500 chili di rifiuti all'anno, il che significa un totale di circa 30 milioni di tonnellate. Tra i modelli di gestione dei rifiuti, lo smaltimento in discarica è il sistema tradizionalmente più utilizzato, ma è anche quello meno sostenibile, pertanto dovrebbe essere considerato come 'ultima risorsa', a causa della diminuzione degli spazi fisici per poter smaltire, dell'inquinamento ambientale che produce e del grande spreco di materiali ed energia che rappresenta.

Asso Ambiente

Rifiuti, quarta edizione della campagna Assoambiente "Impianti Aperti"

Assoambiente (Associazione Imprese Servizi Ambientali ed Economia Circolare) ha promosso in occasione della Giornata mondiale dell'Ambiente, la quarta edizione dell'iniziativa "Impianti Aperti". Diversi impianti di eccellenza nella gestione dei rifiuti, su tutto il territorio nazionale, hanno aperto virtualmente i propri cancelli, guidando i cittadini in tour digitali alla scoperta delle diverse tecnologie di gestione rifiuti: dal riciclo alla termovalorizzazione, dalla biodigestione alla discarica.

IBT Connecting Energies

I casi studio sugli impianti di cogenerazione nei depuratori e discariche delle nostre città

IBT Group, grazie alla storica partnership con Capstone Green Energy, la società californiana unico produttore al mondo di sistemi energetici con turbine a gas con tecnologia "oil-free", propone soluzioni cogenerative alimentate a biogas per gli impianti di depurazione delle acque, che garantiscono un elevato rendimento, emissioni near-zero e necessità di poca manutenzione.

Gli ultimi webinar su Discarica

Stefano Zannier - IBT Connecting Energies

Ossidazione catalitica del lean gas nella microcogenerazione

Riutilizzo energetico dei gas a basso tenore di metano: l'ossidazione catalitica come contributo alla rimozione degli inquinanti, nella micro-cogenerazione nelle vecchie discariche e nei casi in cui non possono essere impiegati i motori a combustione interna convenzionali.

Luca Parmeggiani - IBT Connecting Energies

Biometano, il motore per correre sulla strada della sostenibilità

Il biometano è un combustibile 100% rinnovabile, totalmente made in Italy. E' ottenuto tramite upgrading dal biogas prodotto da matrici quali FORSU, fanghi di depurazione, reflui zootecnici, scarti agricoli e biogas di discarica, rappresenta un circolo virtuoso che ci consente di ottenere energia dagli scarti. Sostenibile per l'ambiente (rappresenta una soluzione di immediato utilizzo) e per il consumatore.

Giorgio Copelli - IBT Connecting Energies

Economia circolare: i benefici del biometano liquefatto

Upgrading e liquefazione biometano da biogas da discarica. Un esempio di economia circolare.

2G Italia Srl - IBT Connecting Energies

2G e Cooprolama Consorzio Grana Padano: il risparmio energetico a supporto del food made in Italy.

2G presenta un recente caso studio sull'installazione di un cogeneratore 2G G-Box 50 all'interno dello stabilimento produttivo di una cooperativa che produce Grana Padano. 2G Energy AG sviluppa e produce impianti di Cogenerazione per la fornitura decentralizzata di energia e calore che utilizza motori a gas naturale, Gpl, biometano, biogas, gas di depurazione, gas di discarica o idrogeno. L'Azienda bresciana Cooprolama, Cooperativa Produttori Latte Mazzano, appartiene al consorzio per la produzione e la tutela del Grana Padano. La Società sviluppa importanti volumi produttivi di Grana Padano, oltre che una serie di altre specialità casearie, ed è inoltre attiva nella preparazione e confezionamento di Grana grattugiato.

copertina Guida Idrogeno

L'ultima guida in partnership con La Termotecnica

Altri contenuti su Discarica

Ilario Vigani - IBT Connecting Energies

Video Impianto di cogenerazione per la discarica di Cem Ambiente (Milano)

Video Impianto di cogenerazione per la discarica di Cem Ambiente (Milano)

Sergio Stagni - Ranieri Tonissi

La tecnologia ETW - Smart Cycle PSA per la conversione a biometano del biogas da discarica

Caratteristiche e benefici della tecnologia ETW. - processo produttivo in continuo - controllo totale tempi di ciclo - principio "fisarmonica" - controllo totale purezza biometano prodotto -energia termica disponibile da raffreddamento compressori e trattamento off-gas

Massimo Tonetta - Precision Fluid Controls

Controllo di processo sulla qualitá di Biogas e Biometano, l´importanza di una misura precisa ed affidabile.

L´esperienza di Awite e Precision Il monitoraggio della qualitá del biogas, ed oggi ancora di piú per il biometano, non puó prescindere da una misurazione regolare dei principali parametri quali Metano, Ossigeno, Anidride Carbonica ed Idrogeno Solforato. Per questo Awite e Precision Fluid Controls offrono una gamma di analizzatori completa per la determinazione, in continuo e discontinuo, della qualità del gas biologico prodotto da matrici agricole, Forsu, scarti industriali o discariche.

Mru - MRU Italia

OPTIMA7 analisi di combustione ed analisi di biogas con un unico strumento

L'analizzatore MRU OPTIMA7 è una soluzione innovativa, flessibile e completamente personalizzabile. Lo strumento infatti può essere configurato da 2 a 7 sensori, sia per il controllo della combustione (per bruciatori, motori e turbine) sia in versione dedicata per l'analisi del biogas (in discarica o su impianti di digestione anaerobica).

Stephane Senechal - Cryo Pur

Cryo Pur: La tecnologia integrata di valorizzazione del biogas in bio-GNL e CO2 liquida a piccola/media taglia.

Cryo Pur: La tecnologia integrata di valorizzazione del biogas in bio-GNL e CO2 liquida a piccola/media taglia: processo, applicazioni e caso studio. Cryo Pur spiegherà il suo processo criogenico innovativo per la purificazione del biogas, e la liquefazione del biometano e della CO2. Saranno illustrate le diverse applicazioni nel settore del Biogas e dei Gas di Discarica. In fine, Cryo Pur parlerà delle sue esperienze col dimostratore industriale del progetto BIOGNVAL (120 Nm3/h) in Francia e l’impianto presso Greenville Energy srl in Regno Unito (300 Nm3/h; avviato in gen. 2018) dimostrando la fattibilità di produrre GNL da biogas agricolo.

Mouser
Freya Ward - Farnell Italia

Farnell element14 evita lo smaltimento di 83 tonnellate di rifiuti grazie ad un programma di riciclaggio

Londra, Regno Unito, 18 luglio 2018, Farnell element14, il Development Distributor, ogni anno sposta oltre 10 tonnellate di rifiuti dalla discarica al suo programma di riciclaggio. Con il programma sono stati riciclicati quasi due milioni di bobine e oltre 200.000 vassoi di componenti, fino ad arrivare a 83 tonnellate di rifiuti evitati fin dall’inizio del programma, nel 2011.

GE POWER - GE Power Controls

Trigenerazione: il concetto Jenbacher

La divisione GE Distibuted Power dedicata ai motori a gas Jenbacher è un produttore di motori, gruppi elettrogeni, moduli CHP e ausiliari. Con una tradizione di innovazione tecnologica lungo 2 linee di prodotti, ossia motori Jenbacher e motori Waukesha, i motori a gas di GE costituiscono lo standard industriale per flessibilità di utilizzo di vari combustibili, basse emissioni ed efficienza. I motori possono essere alimentati non solo con gas naturale, ma anche con una vasta gamma di gas alternativi come il biogas, il gas da discarica, il gas da miniera, il gas da raffineria e il gas di fogna, dimostrando un’ampia gamma di utilizzo di combustibili.

Tedom

La pompa di calore a gas per energia urbana ed industriale

TEDOM è stata fondata nel 1991, attualmente impiega oltre 500 dipendenti. Una delle attività chiavi è la produzione di unità di cogenerazione. Nel campo delle piccole e medie cogenerazioni la TEDOM è uno dei principali produttori europei. In 40 paesi di tutto il mondo finora sono state installate oltre 3700 unità di cogenerazione TEDOM. I clienti apprezzano sopratutto l'elevato livello tecnico dei nostri prodotti, la loro affidabilità e un servizio professionale. Tutto questo è dato da una ricchezza di esperienza nello sviluppo di tecnologie di cogenerazione, dal nostro personale altamente qualificato e dall'esperienza operativa di decine unità proprie di cogenerazione. Tutti i processi di produzione sono soggetti al sistema di gestione della qualità secondo le norme ISO 9001 e secondo le norme per la tutela ambientale ISO 14001. La cogenerazione è uno dei modi altamente efficienti ed allo stesso tempo ambientalmente accettabili per la produzione di elettricità, che consiste nella effettiva utilizzazione del calore di scarto, derivante dalla produzione dell´elettricità. Nel processo di produzione combinato di eletricità e di calore l´energia del combustibile d´entrata viene utilizzata fino al 95%. Con l´alta efficienza sono strettamente correlate anche le riduzioni di CO2, Il carburante principale per la propulsione delle unità di cogenerazione è il gas naturale, negli ultimi anni il biogas, il gas di discarica, il gas di depurazione, il gas di miniera. Un nuovo prodotto in offerta della TEDOM è la pompa di calore a gas, che viene utilizzato principalmente per energetiche urbani ed industriali. Il rendimento nella produzione di calore si aggira intorno al 165% della media annuale. Questo dispositivo può essere contemporaneamente usato sia per la produzione di calore che per la produzione di freddo, aumentando così ulteriormente l'efficienza. Prodotti: Unità di cogenerazione: Micro: potenza 7-50 kW, design compatto, ad alta efficienza, uso: alberghi, ospedali, case di riposo, piscine, centri fitness, scuole ... Cento: potenza di 50 - 200 kW, per uso interno ed esterno, uso: ospedali e cliniche, impianti a biogas, le discariche, grandi edifici residenziali, centri commerciali ... Quanto: potenza 400-10 000 kW, uso: locali caldaia, imprese industriali ...

MRU

Analizzatori per combustione, biogas e syngas

MRU Italia, filiale italiana dell’omonima azienda Tedesca, dal l984 produce un ampia gamma di strumentazione dedicata all’analisi della combustione, con una linea di prodotti dedicati al settore industriale, per il controllo della combustione su bruciatori, turbine e motori di cogenerazione. Inoltre, vista l’importanza strategica delle nuove forme di energia alternativa, negli ultimi anni è stata sviluppata un’intera gamma di prodotti dedicati all’analisi di processo, per il controllo della composizione del biogas da digestione anaerobica o da discarica, come per il syngas derivato dalla gassificazione di scarti vegetali, legna e carbone.

Federica Paglietti - Inail

Stato dell'arte sulle discariche che accettano rifiuti contenenti amianto

- Individuazione e realizzazione di nuovi siti di smaltimento definitivo, in particolare per RCA friabili. A tal fine potrebbero essere riutilizzati siti estrattivi dismessi favorendo altresì la riqualificazione del territorio. - Elaborazione di prezziari calmierati per le bonifiche, per il deposito temporaneo in Impianti di Stoccaggio e per lo smaltimento definitivo in discarica di RCA

Circuito EIOM