Energy manager

Articoli, News, PDF, Prodotti, Webinar su Energy manager.

Gli ultimi articoli e news su Energy manager

Alice Alesi

Brochure 2G - Progettisti ed ESCo

Brochure dedicata a progettisti, ESCo, energy manager ed altri operatori del settore

Siram

Il ruolo della Data science nel monitoraggio di impianti industriali

L'analisi dei dati consente di mantenere i costi energetici degli impianti sotto controllo, monitorare i processi e prevenire interventi di manutenzione. La Data science sta migliorando la gestione degli impianti industriali delle aziende. Grazie all'elevato volume di dati resi disponibili dalle tecnologie (internet of things), imprenditori, energy manager o ESCo possono disporre di analisi più complesse e approfondite rispetto a quelle che si potevano ricevere anche nel recente passato.

-

Solarwatt annuncia la partnership con Eurosatellite professionisti della formazione

E' operativa la partnership fra SOLARWATT e E-LAB Eurosatellite, uno dei principali centri di formazione tecnico specialistica nell'innovazione tecnologica, accreditato come Ente formativo presso la Regione Toscana. In base all'accordo l'azienda tedesca si occupa di formare i docenti e rende disponibile la batteria MyReserve con il sistema di controllo intelligente Energy Manager, che saranno utilizzati in esclusiva per i corsi di formazione sul tema del risparmio energetico.

Francesco Belcastro

Energy manager, evoluzione del ruolo.

Funzioni e responsabilità secondo la legge.

Dario Di Santo

Contratti EPC: concetti base delle linee guida Eurostat 2018

La Federazione Italiana per l'uso Razionale dell'Energia è un'associazione tecnico scientifica che dal 1987 promuove per statuto efficienza energetica e rinnovabili, supportando chi opera nel settore. Oltre alle attività rivolte agli associati, la FIRE opera su incarico del Ministero dello Sviluppo Economico per gestire l'elenco e promuovere il ruolo degli Energy Manager nominati ai sensi della Legge 10/91.

SINAPSI

Grande successo di visite allo stand SINAPSI ad MCE 2018, presentati i nuovi prodotti

Grande affluenza di visitatori allo stand Sinapsi interessati alla presentazione delle novità relative allo smart metering, agli strumenti di misura e controllo e IoT a Mostra Convegno Expocomfort svoltasi a Fiera Milano dal 12 al 16 Marzo. MCE è la vetrina più prestigiosa e piattaforma mondiale di business per le aziende del settore HVAC + R e dell’efficienza energetica. Novità riguardanti la famiglia di prodotti EQUOBOX, lo strumento per Energy Manager, Amministratori di condominio, Facility Manager, Utilities, in grado di contabilizzare l’energia e le risorse di un edificio, consentendone la ripartizione dei costi di esercizio in conformità alla norma UNI 10200. Altra novità il rivoluzionario Dispositivo Utente, IoMETER 2G, che permette di leggere il nuovo contatore Open Meter 2G di e-distribuzione che consente una maggiore consapevolezza nell’utilizzo dell’energia, offrendo informazioni sempre più puntuali, abilitando inoltre servizi e applicazioni per la domotica. Sinapsi è infatti tra le prime aziende in Italia a dare il via alla sperimentazione dei nuovi contatori intelligenti 2.0 Open Meter, attraverso l’utilizzo di dispositivi all’avanguardia per controllare in tempo reale i consumi elettrici. Il monitoraggio, avviato in tutta Italia, si concluderà il prossimo 30 aprile. Grande interesse hanno riscosso inoltre le soluzioni OEM Custom presentate. Sinapsi sviluppa, progetta e realizza soluzioni all’avanguardia personalizzate sulla base di architetture web server/cloud, prediligendo S.O. e framework applicativi open source, per varie applicazioni in relazione a ciascuna richiesta del cliente. E’ in grado di sviluppare e realizzare gateway KNX personalizzati che consentono al proprio cliente una veloce ed efficiente penetrazione nel mercato. Ampio spazio dato anche ad ESOLAR, la famiglia di sistemi per il monitoraggio e la gestione della manutenzione locale o remota di impianti fotovoltaici fissi o ad inseguimento utilizzata con successo dagli installatori da più di 10 anni. L’ultima novità altamente tecnologica è il Sinapsi Global Hub , il cloud made in Sinapsi che consente l’interconnessione di tutti i device con un occhio al mondo IoT. Chi è SINAPSI SINAPSI srl vanta una lunga esperienza come produttore di dispositivi ed integratore di sistema nel settore dei sistemi di monitoraggio, in quello IoT, nel settore della contabilizzazione di energia e dell'efficienza energetica. In particolare SINAPSI fornisce: • Una soluzione completa, aperta ed integrata per la contabilizzazione, sia come produttore OEM che con il proprio marchio in tutta Europa. • Una gamma completa di soluzioni per il monitoraggio e la gestione di impianti di produzione e di energia da fonti rinnovabili di ogni dimensione dai piccoli impianti ai parchi. • Sistemi di building automation, sviluppando dispositivi KNX e supervisori BMS personalizzati.

EQUOBOX : la soluzione semplice per la contabilizzazione di Sinapsi.

E’ lo strumento per Energy Manager, Amministratori di condominio, Facility Manager, Utilities, in grado di contabilizzare l’energia e le risorse di un edificio, consentendone la ripartizione dei costi di esercizio in conformità alla norma UNI 10200. E’ disponibile in diverse soluzioni basate sulla combinazione dei dispositivi LEVEL CONVERTER, RTU, SMART REPEATER . Ha un’architettura modulare e scalare ed è costituito da dispositivi in grado di raccogliere dati di misura in campo sia in modo cablato che wireless ma anche entrambi insieme, comunicando con i più diffusi protocolli standard presenti sul mercato, quali M-BUS, Wireless M-BUS, KNX, RS485, Bacnet. La sua modularità e flessibilità lo rendono compatibile con le più diverse situazioni impiantistiche. Attraverso il sistema EQUOBOX è possibile quindi assolvere alla contabilizzazione sia diretta che indiretta.

CogenOpt massimizza il profitto del tuo impianto di cogenerazione

Un approccio quantitativo può aiutare energy manager ed ESCo a pianificazione meglio la produzione degli impianti di cogenerazione. CogenOpt è il software che risponde a questa necessità. Grazie ad avanzati metodi matematici, CogenOpt ottimizza la programmazione oraria della produzione elettrica e termica dell’impianto, facendo leva su tutti i driver economici contemporaneamente e massimizzando quindi il profitto nella sua reale complessità. CogenOpt fornisce tabelle di produzione con granularità oraria o quartodoraria, in formato Excel e CSV. Con CogenOpt sono stati generati saving tra il 5% ed il 15% sui costi di produzione, senza variare l'assetto produttivo e senza modificare i consumi energetici di calore ed energia elettrica del sito asservito all'impianto di cogenerazione.

Chaffoteaux

L'ibrido diventa invisibile con i nuovi sistemi a incasso

Si chiama Pigma Hybrid Flex in Link il nuovo sistema ibrido integrato di Chaffoteaux che unisce caldaia a condensazione e pompa di calore aria-acqua in un unico modulo, nascosto alla vista perché incassato esternamente nel muro di casa. (rimane visibile la sola unità esterna). Una soluzione che fa letteralmente sparire l’impianto di climatizzazione e acqua calda per mettere al centro della scena taglio della bolletta e facilità di gestione. Pigma Hybrid Flex in Link può essere infatti controllato completamente da remoto tramite uno smartphone e l’APP Chaffolink, per monitorare costantemente i consumi e variare la programmazione giornaliera o settimanale. All’interno dell’abitazione invece, il termostato intelligente Expert Control racchiude tutta l’esperienza dei tecnici Chaffoteaux in un dispositivo dalla gestione intuitiva che mostra tutti i parametri di funzionamento in un display LCD ad alta leggibilità. Efficienza energetica senza pensieri In ogni stagione Pigma Hybrid Flex in Link è programmato per funzionare sfruttando sempre la fonte energetica più conveniente. Tecnologie di ultima generazione sono gestite da uno speciale energy manager: una scheda integrata nel modulo ibrido dell’impianto che prende in esame i costi dei combustibili e dell’energia elettrica, il rendimento di caldaia e pompa di calore e la temperatura esterna. In questo modo la bolletta per riscaldare o raffrescare la casa diventa più leggera, senza che sia necessario agire continuamente sull’impianto alla ricerca del risparmio. Tecnologia collaudata Grazie alla sua efficienza, la pompa di calore a inverter riesce a coprire la maggior parte del fabbisogno per la climatizzazione, con un rendimento che supera il 300% e ottimizza l’investimento iniziale. Nei periodi di freddo estremo la caldaia a condensazione entra in funzione per mantenere costante il comfort dell’abitazione. La giusta quantità di acqua calda è invece garantita dall’accumulo da 150 litri racchiuso nell’incasso di Pigma Hybrid Flex in Link. Facile e veloce da installare grazie alle dimensioni compatte e ai componenti integrati, Pigma Hybrid Flex in Link viene collagato alla normale rete elettrica di casa, può essere integrato a impianti fotovoltaiici preesistenti e accede alle detrazioni fiscali del 65% per l’efficienza energetica degli edifici.

Solgen

Il servizio di project management realizzato

Datemi una leva e solleverò il mondo”, affermava Archimede Pitagorico, “datemi una ESCo e il risparmio economico promesso dai fornitori di tecnologia sarà garantito contrattualmente nel tempo”, possono affermare oggi gli Energy Manager delle aziende energivore, sempre più coinvolti nelle scelte strategiche aziendali. La collaborazione fra Energy Service Company, fornitori di tecnologia e utenti finali è un elemento chiave per lo sviluppo delle soluzioni di efficienza energetica, in uno scenario che vede le ESCo in affiancamento ai clienti non solo nella valutazione tecnico/economica di che riducano i consumi, ma anche garanti delle prestazioni energetiche nel tempo.

Altri contenuti su Energy manager

FIRE

Evoluzione del ruolo degli energy manager in italia e statistiche sulle nomine

Lo scopo di questo rapporto è diffondere le informazioni fondamentali relative alla figura dell’energy manager, descrivendone il ruolo, l’evoluzione delle attività, le nomine dei soggetti obbligati e non ai sensi della legge 10/91 e alcune statistiche. L’energy manager è una figura fondamentale nel panorama energetico e la sua funzione assume un ruolo ancora più importante in un contesto macro economico difficile, in cui un impiego intelligente ed efficiente delle risorse diventa ancora più importante. I dati delle nomine dei soggetti obbligati mostrano purtroppo ancora oggi un’inadempienza forte soprattutto nella pubblica amministrazione, nonostante le richieste della spending review in termini di controllo della spesa. Si auspica che questo documento possa sensibilizzare chi non avesse nominato un energy manager a provvedere in tal senso.

Luca Andreassi

Definizione e sviluppo di una metodologia per la valutazione dell'efficienza energetica dell'illuminazione pubblica.

Parte I Viene esposta una metodologia di supporto per la valutazione dell'effi ienza energetica nel caso in cui il sistema da analizzare sia un impianto d'illuminazione pubblica. Tale metodologia è stata strutturata al fine di supportare l'energy manager durante tutte le fasi della valutazione: dalla raccolta dei dati relativi alle fatture energetiche, alla raccolta dei parametri salienti durante la fase di sopralluogo.

Circuito Eiom