Generatori di calore

Articoli, News, PDF, Prodotti, Webinar su Generatori di calore.

Filtra contenuti:

Articoli e news su Generatori di calore

SIAT Italia

Your heat recovery partner - Il tuo partner per il recupero del calore

Nel panorama del recupero energetico, l'approccio richiesto varia significativamente a seconda del settore, necessitando di soluzioni altamente specializzate. SIAT, azienda pioniera con oltre 70 anni di esperienza, ha saputo evolvere da semplice produttore di caldaie a fiamma a leader nell'innovazione del recupero e della generazione di calore.

SIAT

Da oltre 70 anni il vostro partner nel recupero

Da oltre 70 anni, SIAT è un partner affidabile nel settore del recupero energetico. L'azienda ha iniziato la sua storia con le caldaie a fiamma e da allora ha costantemente investito risorse nel settore del calore, specializzandosi particolarmente nella cogenerazione.

UNICAL

Sistema ibrido per riscaldamento e raffrescamento di ambienti e ACS

Un sistema ibrido è un impianto in cui sono presenti generatori di calore alimentati da diverse fonti di energia. In Italia, nelle zone dove il clima è più mite, l'utilizzo di una pompa di calore aria-acqua risulta spesso vantaggioso, mentre nelle zone più fredde è comunque conveniente avere una caldaia di supporto. Unical propone una gamma di sistemi ibridi per il riscaldamento/raffrescamento di ambienti e produzione di acqua calda sanitaria, con specifiche caratteristiche in base alle esigenze di spazio, funzionalità ed utilizzo dell'utente.

Alessandro Dorigati - CETY Inc. - CETY Europe

CETY HRS Landfill

Clicca sul link o sull'immagine qui sotto per vedere il video.

Alessandro Dorigati - CETY Inc. - CETY Europe

Clean Cycle II un concentrato di tecnologia al servizio dell'efficienza energetica

L'unità ORC Clean Cycle II, sviluppata da General Electric e prodotta adesso da CETY, grazie alle tecnologie adottate, levitazione magnetica ed elettronica di potenza con velocità modulata, riesce a mantenere alte efficienze anche ai carichi parziali, e richiede un basso livello di manutenzione.

Mouser
Alessandro Dorigati - CETY Europe

Caratteristiche tecniche principali dell'Unità ORC Clean Cycle II

Nel White Paper allegato sono descritte le caratteristiche tecniche principali dell'Unità ORC Clean Cycle II

Siat - SIAT Italia

Your heat recovery partner

Nell'ambito del recupero energetico ogni settore richiede un approccio dedicato e peculiare. Sono passati oltre 70 anni da quando SIAT ha cominciato il proprio cammino con le caldaie a fiamma e da allora ha continuato a investire sempre maggiori energie nel settore del calore, sia dal punto di vista della generazione che del recupero termico.

Alperia

Alperia Sybil CT: generazione e distribuzione del calore ottimizzate grazie ad algoritmi di Intelligenza Artificiale

Quotidianamente tutti i condomini si trovano ad affrontare la difficile sfida tra l'ottimizzazione dei consumi e il vivere in ambienti confortevoli. Del resto risparmiare energia è un'esigenza reale e urgente, sia per abbattere i costi, che per tutelare l'ambiente. Si pensi che nell'UE circa il 36% delle emissioni di CO2 sono riconducibili ai consumi energetici degli edifici e si imputa al settore circa il 40% del consumo totale di energia.

Giovanni Raimondini - CTI - Comitato Termotecnico Italiano Energia e Ambiente

Norma UNI 10389-2: tiraggio, rendimento, emissioni a biomassa legnosa

Presentata nelle edizioni 2010, 2016 e 2020 di Progetto Fuoco, la norma UNI 10389-2 "Misurazioni in campo - Generatori di calore - Parte 2: Apparecchi alimentati a biocombustibile solido non polverizzato" ha terminato il suo difficile cammino, ed è stata pubblicata lo scorso 14 aprile.

D'Alessandro Termomeccanica

Affidabilità, innovazione, efficienza Made in Italy

L'azienda D'Alessandro Termomeccanica produce, dal 1980, generatori di calore a biomassa con l'obiettivo di realizzare prodotti secondo i più elevati standard qualitativi, garantendo affidabilità e ottime prestazioni energetiche a bassissimo impatto ambientale.

Gli ultimi webinar su Generatori di calore

Viessmann Srl

Efficienza energetica nell'industria alimentare

Analisi delle proposte tecniche, strumenti per il progettista e case history. Dal punto di vista del consumo energetico, il settore alimentare presenta consumi molto elevati: secondo il Rapporto annuale sull'Efficienza Energetica dell'Enea 2019, l'11,4 % del totale dei consumi energetici industriali. Le tecnologie principalmente coinvolte nell'efficienza energetica sono: - Generatori di vapore - Generatori di calore ad acqua calda o ad acqua surriscaldata - Sistemi di recupero del calore (economizzatori - condensatori o generatori a recupero) - Cogeneratori - Solare termico (per industrie con processi < 100 °C) - Impianti fotovoltaici - Pompe di calore

copertina Guida Idrogeno

L'ultima guida in partnership con La Termotecnica

Altri contenuti su Generatori di calore

Viessmann

Riscaldamento Industriale a Biomassa Legnosa

Ecco le caratteristiche e i vantaggi delle caldaie a biomassa per il riscaldamento industriale. Conoscere il tipo di combustibile è fondamentale per la corretta progettazione dell'impianto. I generatori di calore alimentati a biomassa sono scelti per il riscaldamento industriale soprattutto per la loro convenienza economica e per le "economie di scala" che sono in grado di apportare in molti contesti, per esempio dove si possono utilizzare gli scarti delle lavorazioni industriali (per sapere di più leggi anche Quando è davvero conveniente installare una caldaia a biomassa). Gli impianti a biomassa sono indicati per nuove centrali termiche o per riqualificazioni, in sostituzione di vecchi generatori a combustibili fossili, per la produzione di acqua calda a servizio di industrie o per reti di teleriscaldamento. Quali sono le caratteristiche della biomassa legnosa? La biomassa legnosa a fini energetici si distingue in due categorie principali: biomasse di origine forestale, ottenute dalla gestione e manutenzione delle aree boschive, e biomasse derivanti da scarti di lavorazione dell'industria del legno. La classificazione qualitativa dei biocombustibili solidi costituiti da materiale naturale e trattato (tra cui le biomasse legnose) è definita a livello europeo dalla norma EN ISO 17225, che riporta una classificazione basata su provenienza, forma (pellet, cippato, bricchette, ecc) e proprietà (contenuto idrico, contenuto di ceneri, ecc). Questa metodologia consente di definire in maniera inequivocabile le caratteristiche del prodotto, agevolando la stesura di contratti di fornitura del combustibile e definendo, sin dalla fase di progettazione, le caratteristiche del combustibile che sarà utilizzato. Riportiamo di seguito le caratteristiche più significative della biomassa legnosa: - Denominazione e origine: pellet o cippato derivante da piante intere, legno da esbosco, residui da taglio, residui della lavorazione del legno (non trattati chimicamente); - Pezzatura (P) secondo ISO 17827-1: da P16S a P300; - Contenuto idrico (M) del combustibile: da 10% al 60% (massa acqua/massa totale legno umido); Contenuto di cenere (A) del combustibile: da 1% fino a un massimo del 10%. La qualità di pellet e cippato Nelle caldaie a biomassa industriale sono utilizzati prevalentemente pellet e cippato. Il pellet, in particolare, si caratterizza per un basso contenuti idrico (meno del 10%) e per un potere calorifico molto alto (? 4,6 kWh/kg). Il cippato, invece, è caratterizzato da un potere calorifero che varia in funzione dell'umidità: la qualità migliore (A1+) ha un valore M inferire al 10% e un potere calorifico > 4,3 kWh/kg, mentre il meno pregiato cippato B1-B2 ha un contenuto idrico che può arrivare al 60% e un potere calorifico inferiore. I prezzi della biomassa legnosa dipendono ovviamente dalla sua qualità. Con riferimento a gennaio 2021, il bollettino dell'Aiel (Associazione Italiana Energie Agroforestali) riporta 66 euro/MWh per il pellet A1 ENPlus di prima qualità, 36 euro/MWh per il cippato A1 (M 35) e 25 euro/MWh per il cippato B1 (M 50). Un confronto con le quotazioni del gasolio da riscaldamento e del gas naturale nello stesso periodo (rispettivamente pari a 116 e 71 euro/MWh) fa comprendere il risparmio economico che si può conseguire utilizzando caldaie a biomassa.

L.C.Z.

La soluzione chiavi in mano per gli impianti termici nelle centrali termiche prefabbricate

L.C.Z srl, presente sul mercato italiano e internazionale fin dal 1971, è specializzata nella costruzione di generatori a vapore ad alto rendimento a tubi di fumo, a serpentino, tubi d'acqua, generatori di calore per acqua calda, apparecchi a pressione e per il risparmio energetico, adeguando costantemente la propria proposta tecnologica alle evoluzioni del mercato, grazie soprattutto ad una costante e continua attività di ricerca, con un unico obiettivo principale: un'attenta analisi delle necessità del cliente finalizzata all'elaborazione della risposta più adatta, personalizzata e dettagliata alle sue esigenze.

Viessmann

Le caldaie a biomassa Schmid distribuite da Viessmann offrono la possibilità di utilizzare materie prime diverse

Le caldaie a biomassa per funzioni di riscaldamento industriale o per generare calore di processo sono convenienti dal punto di vista economico, grazie al prezzo basso del combustibile, e da quello ambientale, sfruttando una fonte rinnovabile disponibile in natura capace di sostituire, con pari prestazioni, fonti fossili inquinanti. L'installazione di questi generatori di calore è indicata in particolar modo in tutte le situazioni in cui non è possibile accedere alla rete del gas metano, se si ha a disposizione materia prima forestale locale o, soprattutto, se si può contare su scarti della lavorazione del legno, rendendosi energicamente indipendenti. Non dimentichiamo, inoltre, che la biomassa consente di programmare la produzione, potendo essere immagazzinata presso il sito di consumo.

Mauro Fadini - ICI Caldaie

Specialisti in soluzioni di eccellenza

Specialisti nella progettazione e produzione di sistemi termici completi ad elevato contenuto tecnologico.

ICI Caldaie

ICI Caldaie

Video Istituzionale.

Mouser
Mingazzini

90 anni di tecnologia, qualità e personalizzazione Made in Italy

Giunta alla quarta generazione, l'azienda con sede a Parma e nota in tutto il mondo si conferma un'eccellenza nello scenario internazionale. Efficienza, sicurezza e supporto customizzato alla clientela sono il risultato di un'esperienza quasi centenaria che la proietta con slancio nel futuro.

D'Alessandro Termomeccanica

D'ALESSANDRO TERMOMECCANICA. Affidabilità, innovazione, efficienza Made in Italy

L'azienda D'Alessandro Termomeccanica produce, dal 1980, generatori di calore a biomassa con l'obiettivo di realizzare prodotti secondo i più elevati standard qualitativi, garantendo affidabilità e ottime prestazioni energetiche a bassissimo impatto ambientale. L'ampio range di potenze, da 20 kW a 5.000 kW, consente l'applicazione in molteplici settori così da soddisfare svariate esigenze: dal riscaldamento nell'ambito agricolo e zootecnico, nel residenziale privato o teleriscaldamento, alla produzione di acqua calda e vapore per il funzionamento di impianti industriali di diverse tipologie e dimensioni.

Dario Molinari - CTI - Comitato Termotecnico Italiano Energia e Ambiente

Generatori di calore a biomassa. La nuova norma sull'installazione

Nel corso del 2020 saranno finalizzate tre importanti norme del comparto biomassa ed in particolare del settore dei generatori di calore a biocombustibili solidi, ovvero la revisione della UNI 10683 sull'installazione dei generatori a biomassa solida con potenza inferiore ai 35 kW, la UNI 10389-2 sulle misure in campo delle prestazioni dei generatori a biomassa e una nuova norma sulle verifiche in campo di camini e canne fumarie, tecnicamente definiti come Sistemi di Evacuazione dei Prodotti della Combustione (SEPC). Accanto a questi temi, seguiti dalle CT 252, 257 e 258, si vuole qui evidenziare quanto sta portando avanti la CT 253 "Componenti degli impianti di riscaldamento - Produzione del calore, generatori a combustibili liquidi, gassosi e solidi" che ha come focus la normazione sulle caldaie a biomassa e a combustibili liquidi.

L.C.Z.

Centrali termiche prefabbricate: la soluzione chiavi in mano per gli impianti termici

L.C.Z srl, presente sul mercato italiano e internazionale fin dal 1971, è specializzata nella costruzione di generatori a vapore ad alto rendimento a tubi di fumo, a serpentino, tubi d'acqua, generatori di calore per acqua calda, apparecchi a pressione e per il risparmio energetico, adeguando costantemente la propria proposta tecnologica alle evoluzioni del mercato, grazie soprattutto ad una costante e continua attività di ricerca, con un unico obiettivo principale: un'attenta analisi delle necessità del cliente finalizzata all'elaborazione della risposta più adatta, personalizzata e dettagliata alle sue esigenze. Grazie a questo approccio custom-oriented, L.C.Z. srl ha saputo introdurre ormai da anni e con successo le Centrali Termiche Prefabbricate CTP per la produzione di vapore, acqua calda, acqua surriscaldata, olio diatermico

Redazione - D'Alessandro Termomeccanica

Generatori di calore a biomassa dal 1980

L'azienda D'Alessandro Termomeccanica produce, dal 1980, generatori di calore a biomassa, con l'obiettivo di realizzare prodotti secondo i più elevati standard qualitativi, garantendo affidabilità e ottime prestazioni energetiche a bassissimo impatto ambientale. L'ampio range di potenze, da 20 kW a 5.000 kW, consente l'applicazione in molteplici settori così da soddisfare svariate esigenze: dal riscaldamento nell'ambito agricolo e zootecnico, residenziale e teleriscaldamento alla produzione di acqua calda e vapore per il funzionamento di impianti industriali di diverse tipologie e dimensioni.

Circuito EIOM