Recupero energetico

Articoli, News, PDF, Prodotti, Webinar su Recupero energetico.

Filtra contenuti:

Gli ultimi articoli su Recupero energetico

Mingazzini

Generatori a uso industriale, sistemi esclusivi di recupero energetico

Il nome di un'azienda che coincide con quello di una famiglia giunta alla quarta generazione, vantando oltre 90 anni di esperienza e più di 10.000 generatori installati, esclusivamente ad uso industriale, che rappresenta uno dei parchi macchine più importanti a livello internazionale. L'azienda di Parma si distingue nel panorama internazionale per efficienza, sicurezza e supporto customizzato alla clientela.

Corrado Schenone

Liquefazione del gas naturale e recupero energetico rigassificazione

- Liquefazione del gas naturale - Recupero energetico rigassificazione - LNG e Boil-off Gas (BOG) - Esempi Recupero energetico: Terrestrial e Marine - Cicli criogenici per la generazione di energia: ORC, Brayton - Refrigerazione distribuita - Recupero energetico mediante integrazione delle reti - Controllo impianto

Massimo Rovati

Trigenerazione e recupero energetico per l'efficienza industriale

- Case Study: 1. Efficienza in PMI 2. Renewable Cogen - Food & Beverage 3. Efficienza industria alimentare: trigenerazione a bassa temperatura - Hubgrade: efficienza e Riduzione della Carbon Footprint

Università degli studi di Napoli Federico II

La microturbina a gas nella produzione distribuita

La microturbina a gas nella produzione distribuita: basso impatto ambientale e recupero energetico. Un esempio di impianto ibrido con microturbina a gas. La produzione di energia elettrica, perché diventi sostenibile, è stata orientata verso l'adozione di fonti rinnovabili e verso lo sfruttamento di risorse locali come biomasse, residui solidi provenienti da disparati processi industriali, oppure verso l'utilizzo di idrogeno che rappresenta un'ottima alternativa ai combustibili fossili, ma vede come altrettanto utile soluzione la riduzione dei consumi, affidata principalmente al concetto di efficienza energetica, nel settore industriale, residenziale e naturalmente dei trasporti. La ricerca scientifica contribuisce allo studio e sperimentazione di nuovi combustibili e di nuove tecnologie per realizzare sistemi di recupero termico in grado di ridurre consumi e nello stesso tempo le emissioni inquinanti: si è entrati oramai nella logica di 'ottimizzare', da tutti i punti di vista, gli impianti motori termici trasformandoli in 'convertitori puliti' di energia, senza dover ancora rinunciare a tecnologie collaudate e difficilmente sostituibili allo stato attuale.

Valter Biolchi

Potenziare l'industria, automazione e temperatura. Quanto vale il mercato della robotica?

La crescente adozione di sistemi di automazione robotica tra le imprese aumenta l'efficienza nei processi industriali. L'infografica Tempco che vi presentiamo mostra che il valore del mercato della robotica nel mondo nel 2020 ha toccato i 62,75 miliardi di dollari, con un particolare trend di crescita nel segmento dei robot collaborativi, o cobot, che abilitano l'interazione sicura e senza barriere tra uomo e robot in ogni tipo di applicazione industriale. Il concetto di efficienza nel percorso di potenziamento dell'industria funge qui da chiave di volta, creando un forte legame tra il mondo dell'automazione industriale e l'impegno di Tempco nello sviluppo di soluzioni per il controllo delle temperature nell'industria di processo, con l'obiettivo di implementare logiche di efficienza energetica e riduzione dei consumi nelle aziende. L'adozione di sistemi robotizzati e automatici incrementa l'efficienza dei processi produttivi, abilitando un uso sempre più intelligente ed efficiente delle risorse e facendo evolvere al contempo le metodologie di lavoro e le competenze degli operatori, posti al cuore della trasformazione di Industria 4.0. L'energia, e l'energia termica in particolare, sono quindi tra le più preziose risorse da tutelare, adottando approcci di riduzione degli sprechi ma anche di recupero energetico. Raffreddamento, riscaldamento e termoregolazione si legano qui a doppio filo al mercato della robotica, dove moltissimi sono i sistemi sviluppati da Tempco per il controllo della temperatura e il raffreddamento dell'olio idraulico che assicurano la piena operatività degli azionamenti e dell'idraulica di controllo di robot e moduli di automazione sulle linee di produzione. In un mercato della robotica che cresce, portando con sé un costante affinamento dell'efficienza, verso una produzione industriale più smart e attenta al suo consumo di energia. https://www.tempco.it/infografiche/potenziare-industria/

Mouser
M. Stefanizzi

Pompe usate come turbine per il recupero energetico nelle reti di distribuzione idrica urbana

Nella generazione distribuita le reti idriche possono rappresentare una valida attrattiva per il potenziamento del mini-idroelettrico grazie all'introduzione di macchine motrici in sostituzione delle valvole di regolazione conservandone la funzione e producendo energia. Si propone un metodo per scegliere la pompa più idonea da utilizzare come turbina e per prevederne le prestazioni. La metodologia è applicata in un caso studio, evidenziando il notevole recupero di energia altrimenti persa.

Stefano Malavasi

Greenvalve: regolazione e recupero di energia nei processi fluidodinamici

1- Le caratteristiche delle sorgenti di dissipazione; - Dissipazioni idrauliche / fluidodinamiche 2 - Quanta energia dissipiamo e/o dobbiamo dissipare in un impianto - perdite di carico o di pressione in base ai modelli di calcolo - Esempi di calcolo dell' energia dissipata da valvole di regolazione 3 - La possibilità di poter recuperare almeno in parte l'energia dissipata - GreenValve Valvola di regolazione a recupero di energia

Camilla Braguglia

Pretrattamento termo-chimico per la riduzione dei fanghi di depurazione e recupero energetico

Dalla ricerca all'applicazione in piena scala.

Redazione

Sistemi e soluzioni per il raffreddamento, riscaldamento, termoregolazione e scambio termico: Intervista

Tempco lavora per supportare aziende del settore industriale nella regolazione delle temperature nei processi produttivi e nel recupero energetico. Gli impianti che realizziamo non vengono progettati semplicemente per raffreddare, riscaldare, regolare una temperatura, ma vengono concepiti per consentire ai nostri clienti di farlo nello specifico ambito delle loro metodologie di produzione. In definitiva, ricerchiamo soluzioni il più standardizzate possibile, che si adattino alle esigenze peculiari dei singoli clienti, con la massima flessibilità.

Redazione

Rifiuti bruciati nei cementifici: violazione dei criteri di classificazione di "End Of Waste" nella definizione di CSS.

due anni dalla entrata in vigore del DM 22/2013 sul Combustibile Solido Secondario (CSS) e a pochi mesi dalla emanazione del decreto "sblocca Italia" contenente disposizioni (art. 35) per "saturare termicamente" la "rete" degli impianti di incenerimento e attribuire loro la qualifica di impianti di recupero energetico, è possibile fare il punto della estensione e del livello raggiunto (o che potrà essere raggiunto) dall'ultima "offensiva" pro-incenerimento costituita dal "cavallo di Troia" rappresentato dal CSS.

Stelio Munari

Alternative di processo

Gianluca Cencia

I rifiuti in Europa ed in Italia

Massimo Medugno

L'efficienza energetica nel settore cartario italiano

Fausto Ferraresi

Il Teleriscaldamento e le rinnovabili termiche

Massimo Medugno

Efficienza energetica in cartiera

Altri contenuti su Recupero energetico

Paola Zampiero

I Tavoli 4E per l’efficienza energetica del patrimonio edilizio esistente

A giugno 2011, è stata attivata da ENEA UTEE ERT un’attività di consultazione trasversale dei Tavoli di Lavoro 4E sul tema “Strumenti di incentivazione per l’efficienza energetica negli edifici esistenti”. Tenendo presente il vigente quadro legislativo e regolatorio in materia ha elaborato proposte da sottoporre al MiSE e al sistema produttivo per dare impulso allo sviluppo del mercato dell’efficienza energetica in edilizia. L’azione dell’ENEA, che su questo tema opera in sintonia con il Ministero dello Sviluppo Economico per il raggiungimento degli obiettivi nazionali di riduzione dei consumi e la promozione dello sviluppo sostenibile, si propone di realizzare obiettivi di risparmio attraverso un’attenta valutazione del rapporto costo-benefici e l ’esecuzione in qualità dei lavori della filiera edilizia del recupero energetico.

Vittorio Cossarini

Benessere e risparmio energetico: meglio con l’automazione

Panoramica su casi specifici inerenti il recupero energetico e la climatizzazione ad alto rendimento.

Alba Aldrovandi

Ottimizzazione dei processi depurativi di reflui ad elevato carico organico a fini di recupero energetico

Esistono numerosi processi biologici che consentono la produzione di energia in maniera indiretta, quali ad esempio i processi di digestione anaerobica finalizzati alla produzione di biogas e/o produzione biologica di idrogeno. In tale contesto si inserisce la tecnologia delle Microbial Fuel Cell, che consente la produzione diretta di energia elettrica, finalizzata al recupero energetico inteso al miglioramento dell’efficienza energetica e alla riduzione dei costi d’esercizio di impianti di trattamento biologico dei reflui. Il lavoro riporta i risultati dell’attività di ricerca condotta su una MFC (Microbial Fuel Cell) a doppio stadio biologico per il trattamento di reflui ad elevato carico organico e produzione continua di energia elettrica.

Guascor Italia

Guascor Italia per il recupero energetico dallo scarto della lavorazione delle patate

La grande esperienza Guascor Italia, consolidata da più di dieci anni di attività nella costruzione di centrali“ chiavi in mano”, permette di garantire soluzioni impiantistiche su misura per lo sfruttamento energetico del biogas. Il know how tecnologico accumulato dalla struttura GUASCOR, consente di valutare investimenti nel campo delle fonti rinnovabili controllandone tutte le fasi dell’impianto, partendo dalla captazione, al trattamento del biogas, all’impianto di produzione di energia elettrica fino ad arrivare alla gestione pluriennale del sistema. La GUASCOR Italia vanta all’attivo diversi investimenti diretti nello sfruttamento energetico del biogas da discarica con relativa gestione pluriennale degli impianti.

Vittorio Brignoli

Lo sviluppo delle bioenergie in Italia

Il settore delle bionergie risulta fortemente coinvolto nello sforzo che l’Italia sta facendo per conseguire gli obbiettivi di impiego di FER previsti in sede comunitaria. Il consumo delle biomasse è destinato a crescere a solo in parte potrà essere coperto dalla produzione nazionale che già oggi è fortemente deficitaria soprattutto nel settore bioliquidi e pellet. Il decreto in bozza di prossima emissione sembra rispondere a questi squilibri favorendo decisamente per il prossimo triennio gli impianti di piccola dimensione distribuiti sul territorio e sostenendo il recupero energetico dei residui e dei rifiuti industriali e urbani.

Alessandro Dorigati

Tecnologie per il recupero energetico e l'automazione industriale

Distribuzione in Italia e Francia del Clean Cycle General Electric Progettazione e costruzione di sistemi di generazione o cogenerazione con sistemi ORC e/o a Vapore Casi Applicativi

Circuito Eiom